Interno. Everything I wanted – The Mayries. Torta allo yogurt e cioccolato.

Stanotte ho sognato la neve.

Cadeva lenta su Roma e Vigna Clara sembrava Cortina, le signore impellicciate con i Mou ai piedi passeggiavano con i loro piccoli cani rigorosamente griffati, mentre i ragazzini delle medie chiacchieravano davanti al parchetto tenendosi a distanza, responsabili come sempre. Solo i bambini al parco giocavano a palle di neve e si rincorrevano, ignorando le regole, come se tutto quel gelo potesse ghiacciare il virus che da mesi ci affligge, come se quella neve miracolosa avesse d’un tratto azzerato i problemi e le distanze e si potesse fare e vivere tutto ciò che ora ci manca…

Ho aperto gli occhi col rumore del camion della spazzatura che svuotava i secchioni sotto casa, sono le 6:15, maledetti, mi levano sempre un’ora di sonno, che poi un attimo dopo averle pensate mi dispiaccio sempre delle parolacce che gli rivolgo mentalmente, perché in fin dei conti quello è il loro lavoro e non credo che svegliarsi all’alba per venire a svuotare i secchioni sotto casa mia sia la loro idea di felicità.

La mia idea invece, di felicità intendo, è avere tutto ciò che ho, forse magari con un po’ più di sicurezza economica, ma coincide esattamente con me nel letto avvolta nel piumone, un attimo prima che tutto il mondo si svegli e si catapulti fuori, mio marito che dorme beato al mio fianco, i miei figli chiusi nelle loro stanze al caldo, la torta allo yogurt e cioccolato che ho preparato ieri sera per colazione e il caffè americano alla cannella che fra poco inizierà a scendere, grazie alla meravigliosa tecnologia del timer, dandomi l’illusione che qualcuno lo abbia fatto per me. Se non è la felicità, ci somiglia molto.

Torta allo Yogurt e cioccolato

1 vasetto di yogurt alla vaniglia o nocciola

2 vasetti di farina 00

2 vasetti di zucchero di canna

1 vasetto di olio di semi

1 bustina di lievito

3 uova

½ vasetto di polvere di cacao

Mettete un vasetto di yogurt alla vaniglia o alla nocciola in una ciotola e usate il vasetto per misurare gli altri ingredienti… e no, non sono 7 in totale, solo 6!

Rompete 3 uova in una ciotola e montatele con una frusta elettrica o a mano insieme allo zucchero, poi con le fruste in movimento, aggiungete lo yogurt e l’olio di semi a filo. Infine, incorporate un po’ alla volta la farina ”00” e la bustina di lievito per dolci. Lavorate l’impasto in modo che si presenti omogeneo e senza grumi. Infine aggiungete la polvere di cacao, dolce o amaro, come preferite, e rendetelo nuovamente omogeneo.

Imburrate e foderate con la farina uno stampo da 24 cm di diametro, versate il composto della torta, e cuocetela in forno già caldo a 170° per 35-40 minuti. Sfornate e lascia raffreddare un po’ prima di estrarre la torta. Servitela con una spolverata di zucchero a velo e qualche decoro di cioccolato.